IPOACUSIA: COSA SIGNIFICA?

Indice di “Ipoacusia cosa significa ?

Tempo di lettura: 3 minuti.

Cosa significa Ipoacusia ?

esame audiometrico

Esempio di Esame Audiometrico Tonale

Se ti stai chiedendo cosa significa il termine ipoacusia, ti rispondo subito che consiste in una diminuzione dell’udito e rappresenta la più comune causa di disabilità nel mondo.

In particolare, il termine ipoacusia, definisce l’indebolimento dell’apparato uditivo dovuto ad un danno o ad una degenerazione a carico di una delle sue parti.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), sono oltre 500 milioni le persone che soffrono di questa patologia. Infatti, 1 persona su 3, che supera i 60 anni di età, ha problemi di udito invalidanti per la propria vita quotidiana.

Secondo l’OMS, oltre il 5% della popolazione mondiale ha una riduzione dell’udito che incide negativamente sulla qualità della vita. Le stime indicano che, 1 su 10, subisce una perdita uditiva disabilitante. Questo dato, sicuramente allarmante, potrebbe essere drasticamente ridotto attraverso la prevenzione. In particolare, attraverso un semplice esame audiometrico – talvolta addirittura gratuito. Per avere maggiore informazioni.

numero verde invisiben

Prenota subito la tua prima visita gratuita!

Se Trovi occupato insisti!

Sapevi che in Italia, le persone che soffrono di disturbi uditivi, sono stimate intorno ai 7 milioni.

L’ASHA (American Speach, Language, Hearing Association) ha identificato una serie di fattori sociali, economici e sanitari, correlati all’insorgenza dell’ipoacusia in età adulta.

Tra i fattori principali, si identificano:

  1. l’invecchiamento della popolazione;
  2. l’occupazione, in particolare il lavoro in ambiente rumoroso;
  3. il fumo;
  4. l’obesità;
  5. l’arteriosclerosi;
  6. la pressione arteriosa elevata;
  7. l’infiammazione;
  8. il diabete;
  9. i fattori genetici;
  10. la somministrazione di farmaci ototossici;
  11. le malattie cardiovascolari.

Diversi tipi di ipoacusia

L’ipoacusia può essere classificata in 3 tipologie che si distinguono per la locazione del danno.

  • Trasmissiva, rappresenta un danno nelle zone deputate alla trasmissione del suono;
  • Neuro-sensoriale, manifesta un danno nelle zone sensoriali dell’orecchio;
  • Mista, identifica la presenza di entrambe le condizioni sopra citate (sia una compromissione trasmissiva che sensoriale).

Dell’ipoacusia o diminuzione dell’udito, è possibile valutarne la gravità, tramite Test Audiometrici.

Infatti, l’ipoacusia può identificarsi in:

  • Lieve (perdita tra 20 e 40 dB);gravità ipoacusia
  • Media (perdita tra 40 e 65 dB);
  • Grave (perdita tra 65 e 85 dB);
  • Profonda (perdita oltre 90 dB).

L’ipoacusia, inoltre, può essere caratterizzata e suddivisa in base a fattori relativi alla causa o all’insorgenza; infatti la prima distinzione, avviene per insorgenza e classifica l’ipoacusia in:



Ipoacusia pre-linguale;



Ipoacusia post-linguale.

Le Cause

La maggior parte delle Sordità insorgono e si aggravano nel tempo.

Le principale cause colpevoli dell’insorgenza della sordità sono:

  • Traumi o lesioni all’orecchio, come una perforazione timpanica;
  • Infezioni;
  • Mancanza di ossigenazione o problemi circolatori all’orecchio;
  • Patologie neurologiche che compromettono la capacità di interpretare i suoni;
  • Traumi da rumore;
  • Sindrome di Meniere;
  • Somministrazione di farmaci ototossici che possono danneggiare le cellule ciliate della coclea;
  • Calo fisiologico, Presbiacusia;
  • Patologie dell’orecchio, come ad esempio l’otosclerosi.

Esistono, come detto anche in precedenza, sordità neonatali (cioè che insorgono alla nascita) che vengono definite congenite.

Le sordità congenite insorgono a causa di fattori genetici o malattie e infezioni avvenute durante le gravidanza, che compromettono l’organo dell’udito (la Coclea) o la capacità trasmissiva del nervo acustico nel bambino.

Qui puoi scoprire come capire se un bambino è sordo alla nascita!

I sintomi dell’ ipoacusia

I sintomi e i primi segnali di allarme dell’ipoacusia, sono rappresentati da accentuate difficoltà di comprensione. Infatti, nei soggetti ipoacusici, capita spesso di:

  • non riuscire a comprendere bene conversazioni in ambienti rumorosi;
  • avere difficoltà a capire le persone con un tono di voce basso;
  • avere una cattiva discriminazione vocale in ambienti riverberanti (es. nei luoghi di culto, durante lo svolgimento delle funzioni religiose);
  • sentire la voce dell’interlocutore che parla, ma, non comprendere bene le parole;
  • non riuscire ad ascoltare bene la TV o la radio.

Prevenzione Uditiva

prevenzione

Attualmente, in Europa sono oltre 90 Milioni le persone che soffrono di ipoacusia; un numero allarmante che aumenterà sicuramente visto l’alto indice di longevità!

Tuttavia, per quante persone ne soffrano, risulta ancora scarsa l’attenzione e la sensibilità verso i disturbi dell’udito.

A tal proposito, numerose ricerche universitarie hanno accertato che un udito limitato (o indebolito) può comportare problemi cognitivi ed altre patologie ben più gravi!

Per queste ragioni, Invisiben, da inizio anno ha stanziato un importante fondo per promuovere la prevenzione e consentire a tutti di accedervi gratuitamente.

numero verde invisiben

Prenota subito la tua prima visita gratuita!

Se Trovi occupato insisti!